CARICAMENTO

Cerca

Vaccino per il meningococco B a Cagliari: 10 informazioni utili

Mammarketing 29 marzo 2018
Condividi

In questi giorni il vaccino per il meningococco B è trending topic in Sardegna.
Ho ricevuto tante domande su come, dove, quando fare il vaccino per la meningite di tipo B. Io ovviamente non sono un medico né sto scrivendo la mia opinione personale. Vi rimando a questo articolo dell’Unione Sarda che riporta l’intervista alla docente dell’Università di Cagliari Alessandra Pani.

Quello che posso fare, visto che il mio blog raggiunge tanti genitori della zona, è darvi qualche informazione pratica e logistica, in modo da farvi risparmiare tempo, togliere qualche ansia, rispondere a qualche domanda e augurarvi così una Pasqua più dolce.

Mi sono dunque fatta portavoce di una serie di domande pratiche e ho fatto quello che farebbe una qualunque mamma in cerca di informazioni a riguardo. Ho chiamato al telefono e scritto email al Servizio di Igiene Pubblica del Comune di Cagliari. Non avendo al momento ancora ricevuto risposta, sono stata presso l’ambulatorio di persona. Questi sono i 10 punti informativi che ho raccolto. Non saranno perfetti e definitivi al 100%, per alcuni sono scontati, per altri una conferma del passaparola, ma mi auguro sia un utile punto di partenza per chi intende approfondire, evitando file spaventose e trafile inutili.


Vaccino per il Meningococco B a Cagliari in 10 punti


1) Come si fa a fare il vaccino contro il Meningococco B a Cagliari?

Ci si reca nell’Ambulatorio di Igiene e Sanità Pubblica (ASSL Cagliari), piazza De’ Gasperi (6° piano) con la tessera sanitaria della persona da vaccinare e si richiede la prefattura.
Contestualmente alla prefattura si riceve un appuntamento, che al momento può essere fissato a partire da Ottobre 2018.
In tutti gli ambulatori la prassi è la stessa, può variare la data dell’appuntamento perché dipende dall’agenda dei singoli ambulatori.
La prefattura va pagata al punto giallo della A.S.S.L. o presso gli uffici di Poste Italiane.

2) A che distanza temporale va fatto rispetto agli altri vaccini obbligatori del calendario vaccinale?

In linea generale, il vaccino per il meningocco B puo essere fatto in concomitanza con altri vaccini.

3) Se ho già la prefattura come posso prendere appuntamento?

Si può provare a telefonare all’ambulatorio negli orari indicati sul sito della A.S.S.L.

4) Il vaccino per il meningococco B è gratuito?

Il vaccino non è gratuito in nessun ambulatorio della Sardegna, in quanto la A.S.S.L. è unica e ha le stesse linee guida per tutti. Il vaccino è offerto in compartecipazione, ossia gli 80 euro circa che si pagano per ogni dose sono una parte della spesa della dose stessa.
(In effetti, la A.S.S.L. è unica ma i distretti agiscono in maniera autonoma. Ho letto che nel distretto di Oristano e in quello di Sassari la gratuità si estende ai nati dal 2015. Ma su questo non sono riuscita a fare chiarezza o avere una risposta certa.)

5) Chi può ricevere il vaccino gratuitamente a Cagliari?

Solo i bambini nati dal 2017, persone a rischio e persone a loro prossime.
I contatti stretti di un caso di meningite meningococcica vengono sottoposti, dopo la chemioprofilassi, a vaccinazione gratuita con il vaccino contenente il sierogruppo che ha causato la malattia nel caso.

6) Quali sono le persone a rischio del punto 5?

Sul sito della A.S.S.L. di Cagliari si legge: “potranno usufruire della prestazione gratuita anche soggetti affetti da gravi patologie del sistema immunitario, del fegato, del rene, diabete talassemia, anemia falciforme malattie cerebrali gravi”.

7) Quante dosi sono previste e a che distanza?

Per bambini che fanno la prima dose del vaccino sotto i 2 anni, sono previste 3 dosi, a distanza minima di due mesi una dall’altra.
Dai 2 agli 11 anni, sono previste 2 dosi, a distanza di due mesi una dall’altra.
Dopo gli 11 anni, sono previste 2 dosi, a distanza di un mese una dall’altra.

8) La copertura del vaccino è immediata?

La prima dose inizia ad agire dopo circa 15 giorni e la sua efficacia è legata ai richiami.

9) Si può comprare il vaccino in farmacia?

E’ importante non prenotare il vaccino in farmacia se non si ha prima la certezza che un medico sia disponibile a somministrarlo.

10) Quali sono i contatti per avere maggiori informazioni?

Io ho trovato questi. Dalle ore 8.00 alle ore 8.30 e dalle ore 13.00 alle ore 13.30 ai seguenti recapiti telefonici: 070-60947.13 (ambulatorio specifico) -47.12-47.10-47.04.


LEGGI ANCHE:


Segui Mammarketing anche su Facebook , Twitter e Instagram!

Tags: