Maternità e persone speciali: a sky full of stars!

0
1421

starsLa mia mente è già in vacanza. Sono in quel limbo preferie dove ho mille cose da fare e chiudere prima di potermi rilassare, ma allo stesso tempo ho quell’allegria fischiettante che solo un mix estivo perfetto sa generare: la famiglia vicina, la festa di compleanno dietro l’angolo, la dieta ormai finita e il sole in fronte!

Mentre leggo le istruzioni di montaggio di una baby piscina bellissima in cui Matteo sguazzerà per 15 giorni, quando non sarà occupato a mangiare palettate di sabbia salata, mi immagino questa prima vacanza da mamma. In realtà è la seconda, stessa spiaggia e stesso mare dello scorso anno (e ho ripreso a fare le vacanze insieme ai miei, rivalutate al 100%), ma stavolta avrò poco da stare sdraiata a leggere accanto alla carrozzina e molto da correre sulla battigia e andare avanti e indietro.

Quante cose cambiano quando si ha un figlio! E non sto qui a fare l’elenco. Però cambia tutto in meglio e non potrei e vorrei mai tornare indietro. La maternità apre un mondo di novità e privilegi che forse prima era inaccessibile. E in particolare oggi penso soprattutto alle persone che sono entrate nella mia vita proprio grazie al fatto di essere mamma.

Forse è la predisposizione da pancione, positiva, solare e possibilista che ti permette di incrociare la strada di chi ha queste stesse caratteristiche. Dalla gravidanza in poi ho incontrato tantissime belle persone e alcune persone bellissime. E’ infelice il paragone con lo spot dell’alone viola degli anni 80 contro l’AIDS. Ma io credo che in giro ci siano uomini e donne con un’aura speciale e quando le incontri te ne accorgi all’istante.

Le persone speciali riescono a entrarti nel cuore da subito, senza filtri, senza bisogno di guadagnarsi fiducia giorno dopo giorno. E’ pura empatia, e anche se non fanno niente con te che non farebbero con gli altri, senti che riescono a darti molto di più e ti viene naturale dare molto a loro. Alcune sono diventate amiche, altre le senti amiche come se le conoscessi da sempre. Penso che averle incontrate sia stato un colpo di fortuna e anche se di fatto non le vedo tutti i giorni, non le invito a pranzo, sapere che fanno parte della mia vita mi rallegra. Quando le ritrovo è chimica e magia: sanno ascoltare e raccontare di argomenti che a tutti gli altri interessano il giusto, hanno sempre risposte e consigli di cui ho bisogno, mi fanno fare delle grandi risate e, soprattutto, mi riportano ogni volta alla mente le emozioni del periodo più bello e intenso della mia vita e quella gioiosa sensazione di benessere. E, alla fine, fanno sentire speciale anche me. Una cura emotiva naturale e senza effetti collaterali!

Tante professioniste e professionisti e tante neomamme, ognuno speciale a modo suo, che mi fanno sentire parte di un gruppo esclusivo. Ricordo per esempio che, quando ho incontrato Giulia, l’ostetrica che mi ha seguito fino al parto e oltre, ho pensato: seppure esistesse un’altra persona riconosciuta universalmente come la più brava del mondo, a me non interesserebbe. Il meglio è qui con me! E per quanto riguarda altre mamme con cui ho condiviso il mio percorso, penso che a volte ci vorrebbe una babysitter a tenerci i pupi solo per lasciarci più tempo da passare insieme 🙂

In fondo, lo so perché sono partita con questa deriva romantica: per la bella serata che ho trascorso ieri con alcune di queste persone speciali. E perché sto ascoltando A sky full of stars dei Coldplay. Mi segue ovunque: in radio, su internet, al supermercato.

E il testo si adatta perfettamente alle persone nuove e speciali della mia vita. A Matteo, la più speciale che ho “conosciuto” dal primo giorno di gravidanza, baby re Mida di specialità; a mio marito, nella sua nuova versione di papà. A tanti che non sanno nemmeno di avere quest’aura, ma io sì. E questa è decisamente la mia canzone dell’estate 2014:

A sky full of stars – Coldplay

Cause you’re a sky, cause you’re a sky full of stars
I’m going to give you my heart
Cause you’re a sky, cause you’re a sky full of stars
And cause you light up the path…

Segui Mammarketing anche su Facebook e Twitter!

Leave a reply