Parto e Riparto: il supporto alla genitorialità di Mellin

Mellin presenta Parto e Riparto: un progetto interno ora diventato un portale che vede la maternità come skill da valorizzare nel cv.
0
502
Parto e Riparto Mellin

La superiorità del latte materno non si mette in discussione. Il latte Mellin nasce da anni di ricerche per permettere ai bambini che non possono essere allattati al seno di assumere, nella totale tranquillità di mamma e papà, un alimento pensato per la specifica fase di crescita. Il latte vaccino, soprattutto in grandi quantità, non è ideale per i pancini al di sotto dei 24 mesi, perché contiene troppe proteine e troppi grassi per un cucciolo d’uomo. In fondo viene prodotto per i cuccioli di mucca! Di contro, contiene poco ferro e poca vitamina D, che sono invece nutrienti fondamentali. La ricerca in Mellin non si ferma e ha permesso di arricchire le sue formule del latte di crescita e di proseguimento in polvere:

  • Mellin 2, dal 6° al 12° mese, oggi contiene la miscela prebiotica di fibre GOS-FOS 9:1, per favorire l’equilibrio della flora intestinale.
  • Mellin 3, da 1 a 2 anni, prevede anche l’aggiunta di ferro, per lo sviluppo cognitivo.

Novità anche nella confezione, che si fa strumento di comunicazione tra azienda e genitori. Perché non affidare al packaging un nuovo ruolo, rendendolo fonte di informazioni? Ora quando prendiamo dallo scaffale il cartone di latte Mellin 2 e 3, possiamo toccare con mano il lavoro che quotidianamente svolge a supporto della genitorialità. La leadership in un settore così delicato non si mantiene solo con prodotti eccellenti, ma con azioni concrete che mirano a prendersi cura dei bambini ma anche delle loro famiglie. L’azienda è fatta di persone che sono per prime mamme e papà, e l’innovazione passa anche da piccole attenzioni per essere sempre più vicini ai loro utenti.

Parto e Riparto: a supporto dei neogenitori che lavorano

Il latte ha una nuova formula, e il pack ha una nuova grafica dedicata a Parto e Riparto. Si tratta di un progetto interno che ha contaminato anche il mondo esterno. Alla base c’è un concetto in cui credo: la maternità è una skill da valorizzare nel cv, perché porta una carica positiva di creatività, empatia e capacità organizzativa che fa bene anche all’azienda.

Penso all’ambivalenza dei sentimenti di felicità e preoccupazione davanti al test positivo: una donna che lavora aspetta un bambino. Ma l’azienda aspetterà lei? Come comunicarlo? Si verrà demansionate al ritorno, si perderanno le conquiste faticosamente raggiunte?

In Mellin no. Lì il 100% delle mamme rientra dopo la maternità, molte delle donne manager (in numero simile agli uomini) sono state promosse dopo il congedo. L’assenteismo è pari allo 0,60% e il tasso di natalità è molto più alto della media italiana. I giorni di paternità coperti al 100% sono 10, non 4, e utilizzati da tutti!

Questi numeri sono il risultato di una parental policy iniziata nel 2011, su cui l’azienda ha investito in termini di ascolto e anche economici.

Lo penso da quando sono diventata mamma: è vero, le priorità cambiano, ma quando rientri sei sul pezzo, perché fa piacere circondarsi nuovamente di adulti, hai voglia di ricominciare da dove avevi interrotto e dimostrare che sei la stessa di prima, anzi meglio, sei orientata al risultato: conosci il valore del tempo e non vuoi sprecarlo perché sai che fuori c’è chi ti aspetta.

Perché non sembrasse, come si direbbe qui, un “crepa crepa” per fare invidia a chi non lavora in questa isola felice, Mellin si è interrogata su come estendere il suo contributo a tutti. Parto e riparto è diventato un portale: approfondimenti su tematiche legate a genitorialità e lavoro, per permettere a tutti di conoscere i propri diritti e le opportunità, soprattutto quando si fatica a trovare informazioni sulla specifica situazione lavorativa.

Ad accogliervi c’è una bellissima lettera di Sonia Malaspina, responsabile HR e dalla cui esperienza tutto ha avuto inizio.

#Mellin #sponsorizzatodamellin #mymellinblog #generazionipiusane #partoeriparto

 

 

 

 

 

Leave a reply