Keep Calm and fai la mamma: di presentazioni di libri e altre cosette family friendly

Il 24 giugno presenterò il libro Keep Calm and Fai la mamma insieme all'autrice Alessia Gilardo. Vi aspetto a Cagliari (Poetto, quinta fermata): parleremo di mommy blog, community, family friendly e come trovare informazioni utili per mamme e papà.
0
267
presentazione libro cagliari

Nel maggio dei libri, mentre a Torino si svolgeva il Salone del Libro, io mi sedevo nel salotto letterario della Libreria Camboni a Cagliari, con la mia amica Alessia Gilardo per presentare il suo libro “Keep Calm and fai la mamma!“.

È la prima volta che vengo invitata a presentare un libro: è stato divertente e come sempre stimolo per me per nuove idee e fonte di crescita.
Il filo rosso del mio desiderio di inquadrare meglio il mondo della scrittura creativa e del copywriting in Sardegna è sempre presente! E così, prendendo spunto dal libro, abbiamo parlato di mamme blogger e di community, della bellezza di viaggiare con i bambini verso mete lontane ma anche alla scoperta della propria città, e di come continuare a seguire le proprie passioni di donne (e uomini) anche una volta diventati mamme (e papà). Siamo riuscite a sfatare qualche falso mito sulla mamma perfetta ma soprattutto sull’inflazionata etichetta family-friendly.

 

Serata family friendly da Brace Vera a Cagliari

A fine serata ci siamo concesse una cena da Brace Vera: ho proposto di andare con i bambini in questo locale a misura di famiglia, che conoscevo ai tempi dell’Accademia dei Gusti, ma che non avevo ancora provato con la nuova gestione, e ne sono rimasta piacevolmente stupita!
Ve lo consiglio perché l’ho testato e quindi è una segnalazione con cognizione di causa: all’arrivo gli animatori hanno preso i bambini, li hanno dotati autonomamente di calzini antiscivolo e ci hanno descritto il menu della loro cena invitandoci a passare una piacevole serata. Il nostro tavolo era apparecchiato solo per 4, proprio di fronte a un grande schermo per la partita e a due monitor che ci mostravano una diretta ben più interessante: i nostri figli felici e contenti che giocavano nell’area kids. Io credevo di dover fare avanti e indietro da una sala all’altra, dover decidere come organizzarci per la cena, tirare a sorte per accompagnarli in bagno. E invece è stata una serata di chiacchiere tra adulti, accompagnata da momenti di incredulità su una routine così bruscamente interrotta 🙂 Il prezzo è un po’ più alto della media, ma l’atmosfera è gradevole, l’organizzazione perfetta, il cibo buono. Quindi Mammarketing approved!

Ecco, è stata una serata in cui questo benedetto family-friendly si è raccontato e si è provato!

brace vera ristorante per bambini cagliari

Brace Vera: intanto i bambini 😉 ps. non guardate il dito (le facce stanche) ma la luna!

Nuova presentazione Lunedì 24 giugno al Poetto

Insomma, oltre a leggere il libro, è stato bello raccontarlo e farci delle chiacchiere intorno. E ci abbiamo preso gusto: infatti lo presentiamo nuovamente Lunedì 24 giugno alle 18,30. Naturalmente i bambini sono i benvenuti!
Questa volta il mood è più estivo: siamo alla terrazza del Twist, al Poetto, all’ora dell’aperitivo (con me avevate qualche dubbio?).

Il Bibliobus: se gli utenti non vanno in biblioteca, i libri arrivano dappertutto!

Ringrazio dell’invito Bibliobus, il super servizio del Comune di Cagliari (di cui si parla anche nel libro!) che porta i libri più vicini agli utenti e promuove lettura e informazione.
Dal lunedì al sabato fa tappe fisse in città e il lunedì è appunto alla quinta fermata del Poetto, permettendo la consultazione e il prestito di libri e riviste, e offrendo supporto per la compilazione di modulistica on-line, la consultazione delle opportunità di lavoro e I concorsi a livello locale e nazionale. Insieme al Bibliobus appaiono due postazioni informatiche connesse e un’area gioco per bambini.

bibliobus cagliari

Il libro “Keep Calm and Fai la mamma!”

Keep calm and fai la mamma è un manuale breve che si legge tutto d’un fiato in meno di un’ora, oppure si può sfogliare in base alle informazioni che si cercano in un determinato momento.

È una raccolta dei migliori articoli del blog dell’autrice, Mamma in città, in cui Alessia Gilardo racconta come sopravvivere ai mezzi pubblici e alle scale, tra pannolini e passeggini, e continuare a frequentare locali e musei.

Ci tengo a dire che questo libro non è un manuale di istruzioni, non troverete una guida su come si fanno le cose, come si fa addormentare un bambino, qual è il passeggino migliore sul mercato. Di libri dedicati alla maternità ce ne sono già tantissimi: parto, pappe, nanne, prime parole e tutte le prime volte. Questo invece è lontano da ogni logica di manuale di istruzioni e parla di una donna, anzi parla alle donne che sono anche mamme. Che prima di diventarlo avevano passioni e interessi. E suggerisce come continuare a seguire passioni e interessi, semplicemente facendolo assieme ai bambini. C’è molto di Milano, dove l’avventura del blog è cominciata, ma anche di Cagliari.

Il libro nasce proprio dalla voglia di ricerca di informazioni.

Da una parte, a ogni pie’ sospinto riceviamo consigli non richiesti, su come si fa la mamma, e invece quelle persone che davvero vorremmo ascoltare (la nostra amica d’infanzia, la nostra rete parentale) non sono vicine a noi perché viviamo in un’altra città.

Oppure siamo vicine ma ci piace conoscere più a fondo le cose che ci riguardano, e abbiamo voglia di documentarci in modo diretto leggendo online, alla ricerca di esperienze di donne che sentiamo simili a noi e con cui cerchiamo un confronto tra pari, una recensione di un prodotto o servizio, un passaparola digitale. Anche se non conosciamo personalmente il nostro interlocutore, ci fidiamo. Perché ci unisce un interesse, una passione, perché ha fatto qualcosa prima di noi, e magari ci torna utile, per esempio in un viaggio, sapere come una mamma si è organizzata con i bambini, dove ha alloggiato, se ci sono soluzioni a misura di bambino. È poi questo il senso della community

Il libro ci dà dunque l’opportunità di distruggere uno stereotipo: la mamma perfetta non esiste, e vogliamo dire “No grazie!” a chi ci dice cosa dobbiamo fare. L’unico imperativo che ci piace è “Keep Calm e fai la mamma!”.

Qualcuno lo ha definito un balsamo per le mamme, io lo definirei una pacca sulla spalla e un abbraccio per dire: Forza! Ce la farai, ci siamo passate e ti capiamo. Ecco qualche dritta, così non dirai: “cavolo, ad averlo saputo!”.

Mi piace molto che ci sia condivisione di siti e app utili ai genitori e che vengano citati tanti blogger e professionisti. Non siamo abituati alla generosità gratuita. A volte si pensa: questa è la mia fonte, attingo e la tengo segreta! Invece il libro, come il blog, ha quasi una missione: è un dare gratuitamente. La moneta è un’altra, e lo dico da blogger perché so cosa significa. La moneta nel mondo online è la relazione offline: la bellezza di avere feedback, di creare conversazioni.

E io e Alessia siamo una prova! Ci siamo scritte, grazie ai blog, poi conosciute, grazie al Mammacheblog, e poi il caso ha voluto che anche lei si trasferisse a Cagliari e insieme oggi siamo qui a raccontarlo! La bellezza delle relazioni virtuali che possono diventare reali.

 

Leave a reply