CARICAMENTO

Cerca

Condividi
matteo baby modello

Ph. Laura Francesconi

Con il pancione passiamo tutto il tempo a immaginare come sarà nostro figlio. L’importante è che sia sano, è vero, ma sarà biondo, scuro di carnagione, avrà il naso del papà o il mio? Poi nasce e non avremmo potuto desiderarlo più bello, tanto da immortalarne ogni singolo momento. Potere del digitale. E anche della nostra società dell’immagine. Qui si potrebbe aprire un discorso infinito sulla scelta dei genitori di pubblicare foto dei propri figli sui social network o in contest o in altri spazi pubblici, alla luce di un articolo che i genitori assolutamente contrari stanno facendo girare in questi giorni. Io personalmente credo che il buon senso, come in tutte le cose, possa guidare le scelte di ognuno, insieme alla corretta informazione sulle modalità di utilizzo degli strumenti disponibili, privacy compresa. Ma, indipendentemente dalla scelta di pubblicarle o no, siamo ormai abituati a vedere bambini bellissimi immortalati in foto altrettanto meravigliose.

E siccome non sono una grane fotografa, ma ho già accumulato decine di giga di foto, mi viene da chiedermi come posso fare a selezionarne alcune, le più significative, che siano anche belle e un po’ “artistiche”. Da stampare e appendere, o da portare con me e tirare fuori dalla borsetta a ogni occasione utile. O perché no, a condividerla con gli amici.

E così ho messo in fila 9 tipologie di foto che ho collezionato mentre ero incinta, facili da riprodurre e di ispirazione anche per chi non è un fotografo esperto.
Eccole di seguito, quali vi piacciono di più?

  1. PRIMO ANNO: INFOGRAFICA
  2. PRIMO ANNO: FOTO RACCONTO IN SEQUENZA
  3. LA GIF ANIMATA
  4. DETTAGLI
  5. W LA NONNA!
  6. NASCITA: REPORTAGE
  7. ANNUNCIO DI NASCITA
  8. UN BIMBO E TANTI OGGETTI INTORNO
  9. FOTO DI GRAVIDANZA


1. PRIMO ANNO: INFOGRAFICA
L’infografica è l’idea che mi piace di più in assoluto, perché mi sento molto più a mio agio con la scrittura che con la fotografia. Basta scegliere gli scatti venuti meglio e si può raccontare un anno con un po’ di fantasia e il dono della sintesi!
http://www.pinterest.com/pin/26106872815595720/
infografica

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *