agosto 2015 archive

Mamma terrona: 10 motivi per sentirmi a casa lontano da casa

Una terrona che vive lontano da casa sa che le sue vacanze possono essere fatte sì di viaggi esotici, soggiorni di puro relax in destinazioni sempre diverse, tour culturali in qualunque capitale del mondo, ma non potranno mai escludere una puntatina in famiglia. Se una scelta esclude l’altra, sarà sempre casa a vincere: puoi disperarti, cercare soluzioni, un compromesso, ma lo farai mentre starai già caricando la valigia del ritorno di olio, conserva di pomodoro, sottoli e pane (che come lo fanno da te non lo fanno da nessun’altra parte).
Una terrona che diventa mamma fa tutto questo al quadrato. La figlia che c’è in lei pretende di ritornare a dormire nella sua cameretta, svegliarsi tardi, fare colazione con pane e sugo e entrare in cucina di nascosto a rubare dal forno un cucchiaio di quelle oliosissime bontà di cui si riempie a pranzo e cena ma che non le bastano mai, come se fosse una ghiandara che nasconde scorte di cibo per l’inverno nelle guance (e sui fianchi).

E per godere di tutto questo ha un collaudato rituale di preparativi (altro…)